Oggi, Venerdì, 24 Mag 2019
Mappa del sito:     Home Finanza ICT
ICT PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Ingrosso   
Venerdì 05 Maggio 2017 16:38

alt 

ICT

FINALITA’

Sono concessi contributi per l’acquisizione di servizi digitali in modalità Cloud Computing e per lo sviluppo dell’e-commerce per favorire la transizione delle imprese al modello digitale, supportandone la competizione sul mercato digitale.

SOGGETTI BENEFICIARI

Potranno beneficiare delle agevolazioni le PMI ubicate nel territorio della Regione Umbria, che realizzano interventi nei settori dell’industria, dell’artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi identificati sulla base dell’iscrizione all’Albo delle imprese artigiane, nonché, alla classificazione delle attività economiche individuate dai codici ATECO di cui all’allegato A del presente bando.

SERVIZI FINANZIABILI:

Risulta finanziabile la fruizione delle seguenti tipologie di servizi:

    • Servizi digitali erogati in modalità Cloud Computing

  • servizi informatici infrastrutturali Iaas

  • servizi digitali Paas

  • servizi applicativi Saas


  • Servizi per lo sviluppo e l’avvio di attività di e-commerce

Ai fini dell’ammissibilità della domanda di contribuzione i primi sono obbligatori, a differenza dei secondi.

AGEVOLAZIONI E SPESE AMMISSIBILI:

Per l’utilizzo dei servizi digitali in modalità cloud computing risultano ammissibili le spese a canone periodico o a consumo, per un periodo massimo di 12 mesi solari dalla stipula del contratto. A queste potranno essere aggiunte eventuali configurazioni/attivazioni iniziali una tantum nel limite del 20% delle spese complessive e comunque per un importo non superiore ad €.3.000,00.

Per l’acquisizione dei servizi necessari per lo sviluppo e dell’avvio di attività di e-commerce (consulenze, spese di attivazione, canoni, etc…) fino ad un massimo di €.5.000,00.

L’ammontare complessivo delle spese ammissibili non potrà essere inferiore ad €.5.000,00 né superiore ad €.30.000,00.

MISURA DELLE AGEVOLAZIONI

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto ed è concessa nella misura del 70% della spesa complessiva, con due eventuali maggiorazioni:

  • maggiorazione del 3% per progetti che prevedono un incremento occupazionale

  • maggiorazione del 2% per progetti con impatto in termini di mainstreaming di genere e di non discriminazione.

COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

dal 04.05.2017 al 31.05.2017 

INOLTRO DELLA DOMANDA

dal 24.05.2017 al 31.05.2017

ISTRUTTORIA

Procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione.