Oggi, Mercoledì, 24 Lug 2019
Mappa del sito:     Home Finanza PIA 2018
PIA 2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Ingrosso   
Lunedì 30 Aprile 2018 16:32

 PIA 2018 

 

FINALITA’ Il bando mira a fornire uno strumento per rilanciare le potenzialità del sistema produttivo regionale, supportando le piccole e medie imprese che vogliano realizzare investimenti innovativi, conseguendo congiuntamente l’ampliamento della capacità produttiva e dell’occupazione.

SOGGETTI BENEFICIARI Possono accedere alle agevolazioni le PMI extra agricole,con determinati codici ATECO e iscritte al Registro delle imprese con presenza di almeno un’unità produttiva nel territorio regionale.Possono presentare la domanda di agevolazione, anche i liberi professionistiche esercitino in forma individuale, associata o societaria e con regolare iscrizione ai relativi albi/elenchi/ordini professionali.

 

SERVIZI FINANZIABILI Gli interventi finanziabili, sono investimenti innovativi finalizzati all’introduzione in azienda di nuovi prodotti e/o processi produttivi e all’ampliamento della capacità produttivi dell’azienda stessa.

 

SPESE AMMISSIBILI L’ammontare complessivo delle spese ammissibili non dovrà essere inferiore ad €50.000,00 e non superiore ad €1.000.000,00 e riferirsi alle seguenti tipologie di spesa:

-­ Impianti produttivi: macchinari ed attrezzature, comprese le attrezzature di prima dotazione;

-­Brevetti ed altri diritti di proprietà industriali;

-­ Programmi informatici: esclusivamente connessi alle esigenze di automazione e gestione tecnica del ciclo produttivo, per un massimo del 15% del totale di progetto;

-­ Opere murarie e impiantistiche: elettriche e idrauliche, occorrenti per l’installazione dei macchinari, per un massimo del 10% del valore del bene a cui si riferiscono.

 

MISURA DELLE AGEVOLAZIONI Le agevolazioni a fondo perduto, potranno essere concesse in uno dei seguenti regimi:

- Regime Ordinario (Reg. UE n.651/2014): 20% piccola impresa e 10% media impresa

- Regime Ordinario (zone assistite art. 107.3.c TFUE): 30% piccola impresa e 20% media impresa

-­ Regime de minimis 25% PMI

 

COMPILAZIONE DELLA DOMANDA dal 09.05.2018  

ISTRUTTORIA Procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione.